+39 075.8040410 info@hotelmodernoassisi.com
Montefalco (km 25)

Montefalco (km 25)

Il borgo di Montefalco domina dal suo colle la pianura che si stende da Spoleto, a sud, fino a Perugia, a nord.

Da tale posizione panoramica deriva anche il nome di ringhiera dell’Umbria, spesso associato alla città, che si affaccia sulla piana del fiume Topino e sulle fonti del Clitunno, cantate da molti poeti fin dall’antichità.

I monumenti più importanti da vedere, tra chiese ed edifici, a Montefalco sono il Palazzo Comunale (XIII secolo), la chiesa di Sant’Agostino, la chiesa romanica di San Bartolomeo con la vicina Porta di Federico II del 1244, e la chiesa di Santa Chiara della Croce.

Oggi Montefalco è famosa soprattutto per gli straordinari vini che qui si producono, come il Montefalco Sagrantino Passito DOCG, vino liquoroso con alto tenore alcolico, o il Montefalco Rosso DOC, un vino da pasto ottimo con cacciagione o arrosti tipici umbri.